Viaggi youbrandin'sicily

Un bicchiere di acqua e zammù

Uno dei ricordi più belli della mia infanzia ha a che fare con un rituale di cui ero partecipe nella vita di mio nonno e che poi divenne anche mio (in qualunque posto del mondo io mi trovi porto con me la mia bottiglietta di anice Unico!).
Nei pomeriggi estivi palermitani, quando l’afa toglieva a ogni essere vivente anche la forza di parlare, l’unico sollievo era recarsi al chiosco dell’ Ucciardone ( sic, proprio quello vicino al carcere) e bere un bicchiere di acqua e zammù, prima io e poi tu”, come dicevano i palermitani davanti ai chioschi per ribadire l’ordine della fila.
All’origine era praticamente un distillato di semi e fiori di sambuco, importato dagli arabi in Sicilia e presto diffusosi in ogni casa contadina, dove veniva usato per disinfettare l’acqua dei pozzi e delle cisterne, uso praticato regolarmente grazie al fatto che questa pianta era di facile coltivazione.

(altro…)

Viaggi youbrandin'sicily

Un milione di euro per la ricerca alla startup siciliana Restorative NeuroTechnologies

 In questo periodo, caratterizzato da una grande attenzione verso tematiche legate alla sanità, un’iniziativa nata a Palermo per favorire i pazienti affetti da ictus, dislessia e altre malattie neurologiche conquista grandi risultati e si proietta verso una crescita internazionale.

 Restorative NeuroTechnologies è una startup nata sotto la guida di Massimiliano Oliveri, professore universitario impegnato nella ricerca applicata alle neuroscienze cognitive. Il suo progetto, nato per favorire la neuro riabilitazione di malattie come l’ictus e la demenza senile, ha attratto l’interesse di investitori, per un finanziamento di oltre un milione di euro.

(altro…)